Crea sito

Home

Franco Fasufo

Non ho conosciuto purtroppo Giovanni, ma le sue Opere parlano per lui. Partecipo commosso al dolore di tutto Racalmuto per la perdita di questo valentissimo Artista e splendido ragazzo.

27 novembre 2009 alle ore 16.06

 Franco Fasulo 27 novembre 2009 alle ore 22.17

Una tragedia Angelo. Credimi, ho detto la verità scrivendo che le sue Opere parlano di lui. E' rarissimo trovare a quell'età un coinvolgimento visivo ed emozionale per II mondo che ci circonda. Ho realizzato quel quadro espostonell'album del Gruppo "Racalmuto" pensando alle parole di Pirandello: " Guarda le cose con gli occhi dì chi non c'è più e loro ti appariranno più care". Se permetti, allora, vorrei dedicare questa immagine al mio piccolo Grande collega che purtroppo non ho conosciuto di persona. Con un forte abbraccio

al nostro giotto, l'artista ke nn morirà mai nei nostri cuori

x ogni tuo sorriso, x ogni tuo opera, x gli abbracci ke ci siamo dati e x tutte le emozioni ke ci hai regalato, GRAZIE, la più bella opera sei

05 settembre alle ore 13.50 

Nicolò Rizzo

 Giovanni era innamorato dell’arte, amava dipingere, aveva una creatività spigliata e una dote che pochi pittori hanno, quello di cimentarsi sempre in esperienze diverse per accrescere le sue conoscenze tecnico-espressive. Con le potenzialità che si ritrovava fra qualche anno, ci avrebbe regalato meravigliose opere. Purtroppo il suo percorso di vita è stato breve, fin troppo. 06 settembre alle ore 18.08

09:45 Scritto da : racalmut | Link permanente | Commenti (1) | Segnala | Tag: un cittadino di racalmuto | OKNOtizie

Non voglio fare l'ipocrita,non ti ho conosciuto,ma posso dire SICURAMENTE che non eri un ragazzo qualsiasi.
Le tue opere saranno per sempre custodite e ricordate,sicuramente avresti dato un grandde contributo culturale ed artistico al nostro paese...ma purtroppo il destino crudele ha avuto altri progetti per te........
La prematura scomparsa di Giovanni ha sicuramente colpito tutto il paese e non solo,ormai l'unica cosa che ci resta è la speranza di giustizia.
I miei complimenti di cuore vanno a Nicolò Rizzo per la sua tenacia e determinazione per la diffusione di tutte la notizie ed informazione che riguardao il nostro piccolo Giotto,il suo lavoro dimostra com'èra Giovanni.
Complimenti al Sindaco,che in un momento così difficile,ha deciso di istituire il lutto cittadino il giorno dell'estremo slauto a Giovanni,per una scomparsa che ha colpito e sconvolto tutti.
I funerali saranno celebrati oggi 11/09/2009 alla chiesa del Carmelo alle ore 16:00.

Il gruppo che lo riccorderà per sempre
http://www.facebook.com/group.php?gid=126656228919&ref=ts

Le sue meravigliose opere
http://www.facebook.com/album.php?aid=5635&id=1760455379&ref=mf

La sua canzone preferita
http://www.youtube.com/watch?v=o8rYl6K2STc

Addio Giovanni...

11/09/2009

Lutto cittadino oggi a Racalmuto "proclama il sindaco Salavatore Petrotto"

Oggi a Racalmuto arriva da Palermo il corpo del piccolo "giotto" Giovanni Marchese, il paese piange per lui, il sindaco proclama lutto cittadino dicendo queste parole:

"Oggi venerdì 11 settembre, proclamato il lutto cittadino in occasione dei funerali del nostro concittadino, il tredicenne Giovanni Marchese, tragicamente ed ingiustamente sottratto agli affetti della famiglia, a causa, probabilmente, di un gravissimo errore sanitario.
Un intero paese sta piangendo per Giovanni." il sindaco di Racalmuto: Salvatore Petrotto

Oggi si terranno i funerali di Giovanni Marchese alle 16:00... Addio Giovanni!!!

09:41 Scritto da : racalmut | Link permanente | Commenti (0) | Segnala | Tag: un cittadino di racalmuto

Il sindaco di Racalmuto, Salvatore Petrotto proclama lutto cittadino per la scomparsa del giovane Giovanni Marchese...

Un paese in lutto per Giovanni.
La morte prematura del giovane Giovanni Marchese, ha colpito non solo tutti quanti i suoi amici, ma anche l’intero paese di Racalmuto.
Cogliendo tra l’altro le sollecitazioni di Nicolò Rizzo, Dina Paraldo e tanti altri nostri concittadini e facendo appello alle nostre sensibilità ed umane commozioni, abbiamo deciso come Comune di proclamare il lutto cittadino.
Guardo i miei figli e continuerò a vedere l’anima bella ed innocente di Giovanni, compagno di giochi del mio Eduardo.
Giovanni vivrai per sempre nei nostri cuori. 

Dal sindaco di Racalmuto: Salvatore Petrotto

16:14 Scritto da : racalmut | Link permanente | Commenti (0) | Segnala | Tag: sindaco di racalmuto |  

 

La storia più tragica,degli ultimi anni,che ha colpito Racalmuto,è stata la prematura scomparsa di Giovanni Marchese.
Non voglio fare l'ipocrita,non ti ho conosciuto,ma posso dire SICURAMENTE che non eri un ragazzo qualsiasi.
Le tue opere saranno per sempre custodite e ricordate,sicuramente avresti dato un grandde contributo culturale ed artistico al nostro paese...ma purtroppo il destino crudele ha avuto altri progetti per te........
La prematura scomparsa di Giovanni ha sicuramente colpito tutto il paese e non solo,ormai l'unica cosa che ci resta è la speranza di giustizia.
I miei complimenti di cuore vanno a Nicolò Rizzo per la sua tenacia e determinazione per la diffusione di tutte la notizie ed informazione che riguardao il nostro piccolo Giotto,il suo lavoro dimostra com'èra Giovanni.
Complimenti al Sindaco,che in un momento così difficile,ha deciso di istituire il lutto cittadino il giorno dell'estremo slauto a Giovanni,per una scomparsa che ha colpito e sconvolto tutti.
I funerali saranno celebrati oggi 11/09/2009 alla chiesa del Carmelo alle ore 16:00. 

Dio avra un angelo in piu un paradiso ma quaggiu ce una mamma ke piange ed e immersa nel suo dolore di cui non e facile sollevarsi un padre ke non potra vedere il figlio nella sua adolescenza forse grazie a dei dottori non attenti o incapaci del proprio lavoro CIAO GIOVANNI dagli tu la forza a ki ti e stato accanto in questi pochi anni della tua vita

Scritto da : lauricella mariella | 09/09/2009  

Ho conosciuto giovanni ed era un ragazzo fantastico rimarrai per sempre nel mio cuore !
Ciao picccolo angelo

Scritto da : irene e daniela | 11/09/2009 

La perdita di un figlio crea un dolore incommensurabile. Vi sia di conforto la certezza che egli è l'angioletto più bello vicino al Signore e che veglierà sempre su di voi.
Ciao piccolo e dolce Giovanni

Scritto da : Emilia | 13/09/2009>Un onore averti conosciuto e ammirato la tua arte. Ci rivedremo un giorno ora dipingi la grande tela ke Dio ti ha messo a disposizione!

Scritto da : angela di blasi (palermo) | 16/12/2009

 Nicolò Rizzo Quando una persona ci lascia, quando non è più qui e non possiamo più toccarla, o sentire la sua voce… sembra scomparsa per sempre. Ma un affetto sincero non morirà mai. Ciao Giovanni! resterai per sempre nel mio cuore.